Il Cammino di Santiago – Day3: il percorso al buio, l’immersione nella campagna e una piacevole accoglienza.

La sveglia ci ha fatto destare alle 6, abbiamo mangiato la colazione che l’ostello ci ha preparato e ci siamo messi in cammino poco prima delle 7.00. Nonostante ci sia lo stesso fuso orario italiano, qui siamo molto a ovest e il Sole è sorto alle 7.20 circa, un’ora dopo rispetto all’alba italiana.

Tra il buio e l’acido lattico, la prima ora di cammino non ci ha fatto proferire parola. Oltre allo scrosciare delle foglie ai nostri passi era possibile sentire il canto dei galli che hanno svegliato una campagna ancora dormiente.

Oggi, da programma, avremmo dovuto camminare per 24 chilometri, da Lourenza a Gontan, passando per Mondonedo.

Dopo circa due ore di cammino siamo arrivati a Mondonedo, paese del quale abbiamo avuto la fortuna di visitare la Cattedrale del 1500, locata nella piazza principale. Durante la visita siamo venuti a conoscenza della possibilità di scegliere il percorso da seguire: uno più breve ma con una salita più erta e un altro di 5 chilometri più lungo ma meno ripido.

Cattedrale di Mondonedo
Cattedrale di Mondonedo

Dopo 15 minuti di riflessione, abbiamo optato per il percorso più lungo e, passo dopo passo, abbiamo salutato il paese per entrare nel cuore della campagna galiziana. Qui siamo passati tra campi di zucca e cipolle, allevamenti di ovini e bovini e pochi, pochissimi essere umani: non abbiamo incontrato centri abitati fino all’arrivo della seconda tappa.

A 7 chilometri dall’arrivo, dopo averne già percorsi 22, incontriamo fuori da una fattoria Silvia, una ragazza gentilissima che ci vede affaticati e affamati e ci offre ospitalità per bere e mangiare, prima di rimetterci nuovamente in cammino e affrontare il tratto finale. È stato piacevole essere accolti con tanta gentilezza e bontà in un momento in cui gambe e stomaco ci stavano per abbandonare: questo ha confermato quanto in molti dicono a proposito del Cammino “Non si è mai soli”.

L’accoglienza di Silvia

L’ultimo tratto della tappa ci ha regalato la visione di momenti teneri tra animali, come il puledro e il cavallo a giocare insieme o la mucca che allattava il vitello. Probabilmente non sono eventi straordinari per chi è vissuto in campagna ma, personalmente, è stata la prima volta che mi sono trovato davanti una simile scena.

L’arrivo è stato una liberazione dalle fatiche di altri 29 chilometri lasciati alle spalle, con dolori agli arti inferiori sempre più acuti e un giorno di fatica accumulata.

Dopo un ricco pranzo, ci siamo sistemati e riposati, prima di celebrare l’eucarestia con la nostra guida Don Francesco.

Nel corso di questa tappa ho avuto modo di riflettere con i compagni di Viaggio su delle tematiche molto attuali che riporto di seguito ma che approfondirò in un articolo dedicato quando sarò a Roma, in quanto credo che meritino il giusto tempo di elaborazione e articolazione:

  • rapporto tra il mondo fisico e quello digitale;
  • il significato dell’esportazione in Europa degli eucalipti;
  • valori e disvalori: cosa è bene e cosa è male in relazione al Don Chisciotte di Cervantes.

Nonostante i dolori e la fatica, mi sento di dire che sono felice.

Antonio e Flavio a pochi chilometri dall'arrivo a Gontan

4 risposte a "Il Cammino di Santiago – Day3: il percorso al buio, l’immersione nella campagna e una piacevole accoglienza."

  1. Ciao Antonio anche io ho fatto il Cammino di Santiago, quello francese e quello portoghese…ho letto che sei in Galizia ma quale stai facendo tu?
    Sarà un piacere seguirti per rivivere le meravigliose sensazioni che mi ha lasciato questa esperienza ❤

    "Mi piace"

      1. Il mio sogno😍😍😍😍 tutti i pellegrini che ho incontrato mi hanno detto che paesaggisticamente è il più bello di tutti❤
        E’il primo che fai?

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...